Taglieri e oggetti per la casa

  Oggetti per la casa  

Arredamento casa con taglieri artigianali

 
Articoli per la casa
  Arredamenti per la casa

Rivenditori di taglieri artigianali e oggetti per la casa

 
 

Pouf seduta e oggetti artigianali per la casa Tagliera artigianale ed oggetti di design

 

OGGETTI PER LA CASA

Oggetti da appendere a parete

Oggetti da appendere a parete

Articolospecchi
Articolosegnatempo
Articoloorologi
Articololampade
Articoloappendiabiti

Oggetti da posare a terra

Oggetti da posare a terra

Articolopoggiapiedi
Articolosgabelli
Articolosedie
Articolotavolini
Articoloportaombrelli
Articoloappendiabiti
Articolofermaporte
Articololampade
Articolopouf

Oggetti da posare su piano

Oggetti da posare su piano

Articolotovaglie
Articolovassoi
Articoloportaoggetti
Articolociotole
Articolotaglieri
Articolobicchieri
Articolocaraffe
Articolopiatti
Articolovasi
Articololampade

Oggetti da appoggiare tra terra e parete

Oggetti da appoggiare tra
terra e parete

Articoloappendiabiti

Oggetti da appendere a soffitto

Oggetti da appendere a soffitto

Articololampade
Articolosedie sospese
Articolopoltrone sospese

Taglieri in legno massello

Tutto d’un pezzo

In origine il tagliere era un possente ceppo su cui il macellaio preparava i tagli di carne da vendere: un unico pezzo di legno grosso e pesante da spostare consumato da anni di usura. Il tagliere nasce così, come strumento di lavoro, nelle case degli allevatori di bestiame. A poco a poco diventa più piccolo e maneggevole e comincia ad entrare nelle cucine. Oggi ne esistono di ogni dimensione e materiale: in legno classico, in marmo, in plastica, in marmo resina e moplen. Per uso casalingo quelli bianchi in moplen, materia plastica molto resistente al calore e all’abrasione, sono perfetti per carne, salumi, verdure. Il materiale è ad alta concentrazione di molecole, per cui nessun residuo di cibo può rimanere attaccato alla sua superficie, che è molto liscia e non ha forellini o irregolarità in cui potrebbero annidarsi i batteri. Per i dolci si impone esclusivamente il marmo per taglieri e piano di lavoro. Il tagliere quindi oltre ad essere uno strumento d’uso, spesso si trasforma in elemento essenziale nel servizio a tavola. Molti locali presentano gli antipasti a base di salumi o formaggi su taglieri rotondi da portata. Nell’antica tradizione rurale, specie nel Veneto il tagliere serviva a presentare cibi a tavola come la polenta. In legno ampio e di forma circolare, con un manico per poterlo afferrare con maggiore comodità, veniva messo al centro della tavola con attorno la famiglia radunata per il pasto dopo che la polenta era già stata versata sopra.

La maggior parte dei taglieri che si usano nella cucina di casa sono, però, di legno. Un materiale elegante e caldo, perfetto anche per essere portato a tavola per presentare i cibi. Il legno usato più di frequente per questi strumenti è il faggio, ma ce ne sono anche di ulivo, acacia...

‘Toko’
Disegno: Carlo Guazzo 2007
Taglieri in legno massello

Dimensioni varie:
Taglieri rettangolari: 31x15XH4 cm, 35x27xH4 cm, 35x17xH4 cm, 40x07xH4cm, 43x24xH4cm, 48x21x4 cm
Taglieri tondi: Ø 30 cmxH4 cm, Ø 37 cmxH4 cm

Tagliere per casa (clicca per ingrandire)
Tagliere tondo in legno di bubinga
  Tagliere per casa (clicca per ingrandire)
Tagliere tondo in legno di faggio
  Tagliere per casa (clicca per ingrandire)
Tagliere rettangolare in legno di pero
  Tagliere per casa (clicca per ingrandire)
Tagliere rettangolare in legno di acero
           
Tagliere per casa (clicca per ingrandire)
Tagliere rettangolare in legno di mogano kotibè
 

Tagliere per casa (clicca per ingrandire)
Tagliere rettangolare in legno di bahia

  Tagliere per casa (clicca per ingrandire)
Tagliere rettangolare in legno di olivo
  Tagliere per casa (clicca per ingrandire)
Tagliere rettangolare in legno di amazaquè
           
Tagliere per casa (clicca per ingrandire)
Tagliere rettangolare in legno di amazaquè
 

Tagliere per casa (clicca per ingrandire)
Particolare del manico

       
           

Lavorazione

Tronchi in ulivo centenario stagionato vengono tagliati in grosso spessore e lasciati essiccare per mesi in ambiente ideale. Si reperiscono poi altre essenze già stagionate. Il falegname rifinisce, come da design dell’architetto Carlo Guazzo, le sagome ideate: spessori consistenti, innesto dei manici a 45°, incollaggio sono le fasi importanti della lavorazione. E’ stato fatto un particolare incastro nel legno per unire il manico al tagliere, in modo che non ruoti se sottoposto a sforzo. Si propongono taglieri in legno massello di varie misure perché ricavate dalle dimensioni dei tavoloni trovati. Si propongono essenze di: ulivo, faggio,mogano kotibe, bubinga, bahia, amazakuè (Noce Daniela), acero, pero. Le tavole sono unite fianco a fianco con incastro e colla. Gli oggetti caratterizzati da grossi spessori assumono aspetto forte. Il peso è una loro caratteristica. La finitura è con olio naturale per mobili.


Tavoloni di ulivo essicati
 
Sagomatura delle tavole
 
Tavole incollate
 
Taglieri sagomati
             

Intaglio con fresa
 
Intagli fatti
 
Lavoro manuale
 
Manici dei taglieri
       
   

Internet Consulting SUNSTREAMS CONSULTING

Vendita oggetti di design per la casa:   poltrone sospese - taglieri artigianali - lampade - poggiapiedi - taglieri - portariviste - tavolini


Copyright © 2006 Tuttoattaccato - Articoli e oggetti per la casa ▫ Via Ca' Morosini 16/C ▫ 36061 Bassano del Grappa (Vicenzaa)
tel. 0424 505661 - 502029 ▫ cell. 340 3385686 ▫ fax 0424 502386 ▫ email: trattino@tuttoattaccato.com ▫ P. Iva 02224450243