Decoratore-03

Il Decoratore

Una ventina d’anni fa conobbi un virtuoso decoratore ceramico che usava una tecnica semplice ma efficace: la spugna.

L’invenzione dello spugnato risale a circa 200 anni fa e fu fatta proprio nel territorio veneto di Bassano del Grappa e Nove, terre di ceramica e di ingegno lavorativo.

Spugnette decorative

I nostri poveri antenati, per contrastare la produzione inglese imperante in Europa, proposero sul mercato delle terraglie popolari decorate con spugne precedentemente incise. Si accorsero che intagliando minuziosamente spugne naturali di mare ed intingendole nei colori appositi per ceramica una volta tamponate sui pezzi già cotti, si creavano dei decori piacevoli, che ripetuti, formavano texture incredibilmente belle.

Per quanto la tecnica possa apparire semplice, l’esecuzione richiede grande maestria: occorre avere una pigiatura precisa e netta.

Un minimo errore preclude irreparabilmente tutto il lavoro precedente. Ed è questa la bellezza dello spugnato: non esiste un lavoro parziale. L’oggetto è tale solo dopo l’ultima pigiatura.

Al rischio elevato coincide un’armoniosa bellezza.

Updating…
  • Nessun prodotto nel carrello.